I mercatini dell'usato sono il luogo perfetto per quanti sono a caccia di affari, memorabilia e oggetti particolari: a tutti è capitato di perdersi, almeno una volta, tra bancarelle che offrono libri, dischi in vinile e molto altro. Il bello di ciò che si trova in vendita è che ha già una storia alle spalle, che sarebbe bello poter conoscere. Nei giorni scorsi, grazie al sito Mic e a un utente di Reddit, la vicenda legata a un vinile acquistato in un mercatino è diventata molto popolare. Il disco in questione è "Superunknown" dei Soundgarden: l'utente Muctur, che ha raccontato la sua storia, ha trovato all'interno dell'album una lettera scritta dalla madre del precedente possessore, un ragazzo di 38 anni morto nel 2002. Ciò che ha letto è commovente:

Caro collezionista,

nel caso tu voglia sapere da dove arriva questo disco, io sono la madre di Mark. Mark ci ha lasciati nel 2002, a causa di un attacco di cuore arrivato all'età di 39 anni, mentre correva tra le montagne dell'Oregon. La sola cosa che sappiamo è che è morto in un posto fantastico, con le cose che amava di più: correre, musica e suo figlio Kai.

Mark era un appassionato: possedeva 2.000 cd e 600 vinili, che dopo la sua morte sono stati condivisi dalla madre con tutto il mondo. Un giorno la donna chiese a Mark cosa avrebbe dovuto fare con tutta quella musica e la risposta del figlio era stata "Ascoltala". Lei, dopo averla ascoltata, ha deciso di farla girare: per lei è un'ottima terapia e quello che guadagna con la vendita degli album viene impiegato per l'istruzione di Kai. Quel disco usato, adesso, ha un valore sentimentale ineguagliabile per il nuovo prorpietario.