Fra i protagonisti degli eventi speciali organizzati tra Siracusa e Marzamemi da Dolce&Gabbana durante la celebrazione dei primi 10 anni di Alta Moda, in passerella anche Fiasconaro, la pluripremiata azienda dolciaria madonita, con le sue creazioni di alta gamma.

Profumo di agrumi e colori mediterranei hanno dato vita al perfetto connubio fra Alta Moda e Arte della Pasticceria, sullo sfondo delle cornici paesaggistiche dove si sono svolte le sfilate delle collezioni D&G davanti a circa 700 star e celebrities.

Fiasconaro, così come i due stilisti, “ha reso omaggio alla Sicilia e alle sue produzioni, ingredienti immancabili della tradizione mediterranea, coinvolgendo gli ospiti – si legge in una nota dell’azienda dolciaria – in un’esperienza di sapori, aromi e profumi. Protagonisti i panettoni con i loro abbinamenti che hanno esaltato e arricchito una selezione dei migliori dolci siciliani – dai cannoli alle cassatine, fino al gelato di campagna, torrone, dolcetti di mandorla e frutta secca caramellata”.

Fiasconaro, giunta alla terza generazione di Pasticcieri, è un’eccellenza del made in Italy, con un fatturato di oltre 32 milioni di euro, un organico di 180 lavoratori – fra stagionali e dipendenti, ed una presenza in 60 Paesi con una crescita del 20% su tutti i principali mercati: Italia, Canada, Francia, Stati Uniti, Germania, Inghilterra, Australia e Nuova Zelanda e con un orizzonte strategico rivolto al mercato asiatico.

Fiasconaro è totalmente made in Sicily e anche il suo indotto segue la territorialità. Il panettone e la colomba fiasconaro  rappresentano il core-business dell’azienda, ma è in continua crescita anche l’incidenza della linea di prodotti continuativi: torroncini, cubaite, creme da spalmare, mieli, marmellate, confetture e spumanti aromatici. I suoi dolci sono stati serviti sulle tavole di tre Papi, del Presidente della Repubblica cinese, dagli astronauti dello Shuttle, nelle corti regali di tutta Europa.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati