01

                              L'ASSOCIAZIONE CULTURALE

“ S I C I LI A E DINTORNI 

IN COLLABORAZIONE CON IL

RISTORANTE “ ' A C A S T E L L A N A 

 

organizzano per domenica 16 marzo 2014

una giornata nel borgo di CACCAMO

con visite in costume unitamente alla Signora del Castello, dame, cavalieri

e/o armigeri – “ BANCHETTO MEDIOEVALE ” –

intrattenimento musicale a cura della “ Compagnia del borgo”

cum recita e laude dugentesca indirizzata alle “madonne” presenti

et dulcis in fundo : illuminazione artistica del Maniero

 

 

Dalle 9,00 alle 10,30 arrivo e registrazione dei partecipanti in Via Castello, 8 . Segue la visita dello “Scenario di Piazza Duomo”

 

Ore 11,00 Portale Chiaramontano, Chiesa di San Benedetto alla Badìa col suo “unicum artigianale siciliano” costituito dal settecentesco pavimento maiolicato. A seguire, visita della Parrocchia della SS. Annunziata ed al simulacro di San Giuseppe col Bambino (sculture lignee del 1640) poste alla sommità della “scalunata” nell'abside della Chiesa.

 

Ore 12,30 Visita della sede di “SICILIA & dintorni” con le teche medievali e la Mostra fotografica sui castelli più belli di Sicilia dove ogni coppia riceverà in omaggio un poster del Castello ed fascicolo sulle eccellenze artistiche e sulle tipicità gastronomiche della Città.

Segue la degustazione di “pane cunsatu”, salsiccia “pasqualora” acqua minerale e vino nero d'Avola e poi (a gruppi di 10) la visione commentata della Casa-Museo della civiltà contadina con degustazione di “panacèna”- nutella di pistacchi – creme di limoni, mandorle e nocciole – confettura di fichidindia – miele balsamico – cioccolato di Modica e liquore cremoso di mandorle con shopping finale.

 

Ore 13,30 “ BANCHETTO MEDIOEVALE “ con servizio sala in tuniche medievali presso gli “antichi granai del Castello” in un'atmosfera suggestiva creata dall'allegra brigata di musici della “Compagnia del borgo” che con grande competenza musicale ed immensa simpatia intratterranno i commensali durante la consumazione delle vivande con brani tipici del periodo, ma anche con altri tipicamente siciliani rivisitati in stile medioevale.

 

Aperitivo al vin cotto

Antipasto di frittelle di formaggio e vino

Olive “cunzati”, “sasizza” asciutta, pancetta agli aromi,

macinato di carne in agrodolce e spezie,

porchetta al forno alle erbette.

Lasagne ripiene con “salsa colla” ed erbe di campo

Minestra di legumi cum purea di mele et cipolla et crostini.

Filetto di maiale in crosta con salsa di mele.

Agnello ai ferri al salmoriglio.

Insalata di cipolle al forno.

Biancomangiare al profumo di cannella.

Marsala al bicchiere

Acqua et vino rubro in brocca.

Negli intervalli laudi et recite dugentesche

alle “madonne” presenti nel salone dei principi e baroni

 

Ore 16,00 – Con l'ausilio facoltativo di lanterne ed a lume di candele : Visita guidata al Maniero feudale più grande di Sicilia con la presenza della “Signora del Castello” accompagnata da dame, cavalieri e/o armigeri per concludere la giornata con uno scatto fotografico nel momento in cui avverrà l'accensione dell'illuminazione artistica serale del sito.

N.B. – # Informazioni e dettagli possono essere richiesti sia all'Ass. Cult. “SICILIA e dintorni” 091.8121312 + 0918149744 + 339.3721811 + 3389804204 che al ristorante 'A Castellana 091.8148667 + 091.8121871

# Le adesioni si accetteranno fino a venerdì 14 marzo 2014 e fino ad esaurimento dei posti mediante l'invio di una mail indirizzata contemporaneamente a :

siciliaedintorni@alice.it + info@castellana.it +infocaccamo@libero.it

specificando : un cognome attribuito alla coppia o gruppo, la località di provenienza, il numero dei partecipanti, un numero telefonico fisso ed un cellulare ;

# Il costo complessivo dell'evento dell'intera giornata nel borgo è di € 35,00 a partecipante (escluso il ticket d'ingresso al Castello, se dovuto) ;

# Chi ha voglia di indossare un proprio costume, intonato assolutamente all'atmosfera del banchetto, potrà farlosegnalandolo obbligatoriamente perchè sarà assegnato un posto al tavolo assieme ai figuranti ;

# L'evento avrà luogo solo e soltanto se si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.