PALERMOSi sente male sotto la doccia e muore. In pochi secondi si è consumata una tragedia a Palermo, in via Trapani Pescia (zona di Pallavicino). Un ingegnere di 28 anni, D.R., si stava insaponando sotto la doccia, ma aveva percepito che qualcosa non andava. Avrebbe allora avvisato la famiglia e i genitori hanno richiesto l'intervento un'ambulanza, ma purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare.

Gli uomini del 118 hanno tentato di strapparlo alla morte, ma è deceduto. Sul posto sono giunti i carabinieri, insieme al medico legale, che ne ha constatato il decesso, disponendo l'esame autoptico presso l'Istituto di medicina legale dell'ospedale Policlinico del capoluogo.