Due drammatici incidenti sono costati la vita ad almeno 30 persone ieri in Egitto. Nel primo e più grave episodio, un autobus carico di turisti si è schiantato contro un camion mentre viaggiava sull'autostrada El-Wahat el-Bahariya/Al-Farafra, a circa 70 chilometri dalla città di El-Wahat, nel sud-ovest del Paese.

Come comunicato dal ministero della Salute egiziano, nello schianto hanno perso la vita almeno 25 persone. Secondo quanto scrive l'agenzia di stampa Mena, il bilancio però e provvisorio e potrebbe aumentare nelle prossime ore perché nello schianto sono decine le persone rimaste ferite, alcune in maniera grave.

L'altro episodio riguarda un convoglio ferroviario che è improvvisamente deragliato nei pressi di Al-Ayat, nel distretto di Giza, al sud de Il Cairo. Nello schianto del treno sono morte 5 persone mentre altre 27 sono rimaste ferite e sono state ricoverate in vari ospedali della zona. Il convoglio, composto da tre vagoni, era partito dalla capitale in direzione di Assuan, nel sud del Paese, quando per motivi ancora da accertare è entrato su un binario morto dove si è scontrato con un respingente capovolgendosi su un lato.