Per combattere il fastidiosissimo problema dell'insonnia, la soluzione potrebbero essere i kiwi. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri della Taiwan Taipei Medical University, secondo cui mangiare due kiwi un'ora prima di andare a dormire potrebbe aiutare le persone ad addormentarsi più velocemente e a dormire meglio.

La ragione alla base di questo fenomeno non è ancora del tutto chiara, ma ciò potrebbe essere collegato agli elevati livelli di antiossidanti e di serotonina presenti nel frutto. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno condotto uno studio di due anni su un campione di 24 volontari con problemi di sonno.

Le conclusioni sono abbastanza indicative. Coloro i quali avevano mangiato dei kiwi prima di andare a letto avrebbero dormito il 13% più a lungo rispetto a coloro che non avevano mangiato frutta varia, e inoltre avrebbero avuto anche bisogno di meno tempo per addormentarsi (con una riduzione del 35%).