È stata la televisione francese ad aggiudicarsi le immagini esclusive del "Pompa Tour" di Paola Saulino che farà tappa anche in Sicilia (leggi qui). L'attrice napoletana aveva promesso sesso orale agli elettori in caso di vittoria del "no" al referendum del 4 dicembre scorso, anche se "Le Iene" hanno scoperto che non era, per così dire, proprio tutto in regola (leggi qui). Ma ora, come segnala Fanpage.it, ci sono delle novità.

Il tour è cominciato domenica 8 gennaio con la prima tappa tenutasi a Roma. Proseguirà nel corso delle prossima settimane con altre due tappe, quelle di Firenze e Verona. Sono 10 in tutto le città che Paola visiterà per offrire agli elettori i suoi "servizi". "Io sono una donna di parola. Per questo, se dovesse vincere il no al referendum, vi aspetterò nel mio Pompa Tour per deliziarvi con ciò che ho promesso a chi avrebbe votato per il 'no'": è questa la promessa che si legge sulla locandina che sponsorizza il tour.

Nel corso della prima tappa romana sono stati 50 gli uomini che hanno potuto usufruire del "servizio" offerto dall’attrice. Una performance è stata garantita ai primi che sono riusciti a prenotarsi, arrivando a conquistare l’ambito premio prima degli altri.