Sono passati 5 anni dalla scomparsa di Lorys Stival, ucciso a Santa Croce Camerina, nel Ragusano. In occasione del quinto anniversario, il padre del bambino, Davide Stival, ha annunciato una funzione, in programma nella Chiesa Madre della cittadina.

“Oggi è il quinto anno senza Lorys. Che la tua luce risplenda sempre nel tempo e nel cuore di tutti noi. Tu sei la stella più brillante di tutto l’universo. Il tuo papà”, si legge nel manifesto: lo sfondo è blu e c’è una foto di Lorys sorridente.

“Venerdì 29 novembre alle ore 19, presso la Chiesa Madre verrà celebrata una messa in sua memoria. Mi piacerebbe che chi gli ha voluto bene partecipasse alla funzione, per mantenere vivo il ricordo di un bimbo speciale. Ringrazio in anticipo quanti vorranno partecipare”.

La città di Santa Croce Camerina si stringe intorno alla famiglia di Lorys, ricordando un delitto che ha scosso l’intera comunità. Proprio in questi giorni la Cassazione ha confermato la condanna a 30 anni per Veronica Panarello, mamma di Lorys ed ex moglie di Davide Stival, accusata di omicidio e occultamento del cadavere. Oggi Lorys avrebbe 13 anni: in occasione del suo compleanno, lo scorso 18 luglio, il papà aveva scritto: “Sarebbe stato il tuo tredicesimo compleanno e sei un vivo ricordo tra tantissimi, il sogno infranto di un futuro che avrebbe dovuto esserci ed invece non c’é più”.