Una caduta è costata la vita a Carmelo Barone, 54 anni, campione regionale di motocross. Si trovava in un circuito nel territorio di Belpasso (Catania) a bordo di una Yamaha 124 motocross Zx. Barone stava percorrendo il circuito di allenamento in contrada Mauta Ficuzza, tra le campagne etnee, quando la moto si è impuntata sulla ruota anteriore, saltando un dosso. Così è caduto.

Sul posto sono subito giunti i soccorsi, ma la situazione è apparsa subito grave. Carmelo Barone era giunto da Augusta (Siracusa). I tentativi di strapparlo alla morte si sono rivelati vani. Stando alle prime ricostruzioni, sarebbe morto sul colpo, quindi il trasporto in ospedale sarebbe stato vano.

Le forze dell’ordine hanno provveduto a verificare le condizioni di sicurezza della struttura, risultata in regola, così come l’abbigliamento del centauro, che indossava anche il casco.

La vittima dell’incidente aveva abbandonato l’attività agonistica nel 2016, dopo aver ottenuto il podio nel campionato italiano Motocross Epoca, a Sassello. Aveva comunque continuato a praticare il motocross a livello amatoriale e si allenava costantemente, nei vari circuiti siciliani. La notizia della sua morte ha scosso il mondo del motocross: la Federazione motociclistica siciliana ha sospeso per lutto tutte le gare in programma oggi in Sicilia.

Foto di repertorio

Articoli correlati