USCITA MONDIALE OGGI PER “WE DISSOLVE”, IL SECONDO ALBUM DELL’ARTISTA CHRYSTA BELL, PARTNER MUSICALE DEL REGISTA DAVID LYNCH. SI ESIBIRA’ IN CONCERTO SABATO PROSSIMO 17 GIUGNO A SCICLI, NEL SUGGESTIVO CONVENTO DELLA CROCE, PER L’UNICA TAPPA IN SICILIA. A LEI E’ DEDICATA UNA MOSTRA FOTOGRAFICA.

 

SCICLI (RG) –  E’ uscito oggi il nuovo attesissimo album dell’artista Chrysta Bell, ormai da tempo partner musicale del regista David Lynch. “We Dissolve” è il titolo del secondo lavoro della cantautrice statunitense che ospita importanti collaborazioni con artisti del calibro di Adrian Utley (Portishead), del tastierista Geoff Downes (Asia, Yes) e del chitarrista di drone music Stephen O’Malley dei Sunn O))).

Registrato in collaborazione con John Parish, storico produttore di PJ Harvey, l’album si presenta come un disco pop con influenze soul, rock e jazz in cui l’artista si racconta con un dream pop lunare, dalle atmosfere oniriche.

Su https://itunes.apple.com/us/album/we-dissolve/id1233754480?ls=1&app=itunes è possibile acquistare l’album ed ascoltare una preview.

 

Chrysta Bell appare anche nella nuova stagione di Twin Peaks nei panni dell’agente Tammy Preston.

David Lynch aveva scritto e prodotto l’album di debutto di Chrysta Bell, “This Train” (2011) così come l’ultimo EP “Somewhere in the Nowhere” (2016), entrambi evocativi di certe atmosfere dark e fantastiche tipiche delle produzioni televisive e cinematografiche del regista.

 

Quattro le date italiane del tour di presentazione del nuovo album previste tra giugno e luglio, con l’unica tappa in Sicilia, il prossimo 17 giugno, a Scicli, in provincia di Ragusa, al Convento Santa Maria della Croce, alle ore 21.00 (biglietti disponibili presso alcuni punti vendita della provincia iblea – per info www.croceviascicli.blogspot.it).

 

 

 

Il concerto a Scicli è accompagnato da una mostra fotografica dal titolo “Chrysta Bell, l’artista e la musa” che si inaugurerà venerdì 16 giugno alle 18,30.

 

Prodotta da GD Art e da CROCEVIA, progetto di residenze d’arte, la mostra è curata da Lorenzo Canova e dalla stessa artista che ha partecipato alla selezione delle foto, ventiquattro totali di grande formato, otto delle quali firmate da David Lynch. Gli scatti abbracciano un arco temporale che riguarda gli ultimi dieci anni dell’artista texana: primi piani, figure intere, pose glam, frammenti di una donna pura e pensosa, priva di trucco, artista e musa, come evidenzia appunto il titolo.

Alla mostra si abbina anche l’esposizione di alcuni abiti-installazione della famosa stilista siciliana Marella Ferrera, che giocano e rimandano al mood delle foto e della stessa Chrysta Bell, per un progetto espositivo di più ampio respiro, il cui allestimento a Scicli, per CROCEVIA, è curato da Federica Schembri.

A settembre la mostra farà tappa a Vittoria, presso lo showroom della GD Art, per poi spostarsi in altre città (prezzo del biglietto di ingresso è di 2 euro).

Il concerto dell’artista texana a Scicli fa parte di una residenza, di circa tre settimane,

articolata in più eventi, fra i quali la produzione di un video musicale diretto dal filmaker Nunzio Massimo Nifosì. Abiti di scena per il concerto e i costumi della produzione video sono firmati sempre dalla Ferrera, una delle stiliste più apprezzate dell’alta moda italiana.

 

“Crocevia”, progetto di residenze d’arte a cura di Lorenzo Canova, Michael Peppiatt e Fabrizia Ruospo, coinvolgerà tra giugno a settembre a Scicli alcuni fra i protagonisti più in vista nel panorama dell’arte contemporanea, come Peter Greenaway, Robert Stadler, Nicola Samorì, Piero Zuccaro e Giuseppe Puglisi, che creeranno site specific per gli spazi del Convento di Santa Maria della Croce, in continuità con la prima edizione del “Croce e Delizie Festival”, e della musica, come Chrysta Bell, Giovanni Sollima e Francesco Diodati.

 

“Crocevia” è patrocinato da MIBACT, Senato della Repubblica, Regione Siciliana, Assessorato ai Beni Culturali e Assessorato al Turismo, Polo Museale di Ragusa Comune di Scicli, Inarch Sicilia ed è sostenuto da sposor privati.