Ritorna anche quest'anno la Settimana del Baratto, iniziativa che consente di soggiornare nei Bed and Breakfast affiliati al portale www.bed-and-breakfast.it in cambio di beni o servizi. Significa che per una settimana, dal 16 al 22 novembre, l'ospite sarà svincolato dal pagamento in denaro: si tratta di un bel modo per vivere una vacanza diversa, che può aiutare a riscoprire il profondo significato dell'ospitalità e della riconoscenza. Il baratto è stato per secoli fondamento dell'economia, è una forma di scambio di antichissime origini e diventa così un ottimo modo per viaggiare a costo zero. 

Vediamo insieme come funziona.

Attraverso il sito dell'iniziativa (lo trovate qui), si sceglie la struttura presso la quale si vuole soggiornare, quindi si propone il baratto al gestore. Sul sito è presente la Lista dei desideri dei gestori che aderiscono all'iniziativa, quindi si può verificare se c'è già un baratto che fa al caso proprio. Si può barattare quasi tutto (nei limiti della ragione!): molti B&B hanno bisogno di video, servizi fotografici o piccoli lavori di manutenzione, ad esempio. Una volta fatta la proposta, si attende il riscontro da parte del gestore. Qui trovate l'elenco dei Bed and Breakfast siciliani che aderiscono.