Il kiwi e i suoi benefici sono al centro dell'International Symposium on Kiwifruit and Health: per la prima volta, circa 200 esperti di nutrizione provenienti da tutto il mondo si sono riuniti per approfondire l'importanza del consumo di kiwi all'interno della dieta quotidiana. I risultati emersi dalle sessioni confermano alcune importanti capacità del kiwi, che è in grado di: regolare il livello di zuccheri nel sangue; migliorare le funzioni intestinali, grazie alla presenza dell’enzima naturale actidinina che, aumentando la ripartizione delle proteine, facilita la digestione, delle fibre e di altri componenti unici; aumentare le difese immunitarie, grazie alla grande concentrazione di vitamina C presente nella sua polpa.

L'assunzione di alimenti ricchi di sostanze nutritive a bassa densità energetica, come i kiwi, è associata a migliori condizioni di salute. Circa il 30% soffre di dispepsia e sindrome del colon iritabile: la costipazione cronica è il disturbo più come e il kiwi Zespri Green, oltre ad avere un effetto lassativo, migliora anche la funzione intestinale. 

Un recente studio ha dimostrato che due kiwi al giorno (della varietà Zespri Green) migliorano in modo significativo la funzione intestinale e, soprattutto, non causano diarrea nelle persone sane. I kiwi contengono polisaccaridi non digeribili e altri elementi, come polifenoli, grassi acidi organici, proteine, vitamine e minerali, che possono alterare e migliore l'ecologia microbica nell'intestino crasso. In particolare, la fermentazione dei kiwi Zespri Green e Zespri Gold determina nell'intestino una microflora arricchita di batteroidi, parabatteroidi e bifidobatteri, correlati positivamente alla salute.