Sì, hanno inventato anche questo: una clinica per curare la sbronza in tempo record. Già, perché alcuni "hangover" sono un ostacolo apparentemente insormontabile, specie quando si è costretti ad alzarsi dal letto sempre e comunque per impegni professionali. 

Devono essere i semplici motivi alla base della nascita di una Hangover Clinic in Australia. Si tratta di un centro che cura i postumi della sbornia con flebo, cocktail di vitamine e ossigeno. Inoltre offre servizi specifici per combattere gli effetti del jet-lag e dell'influenza, nonché per recuperare in fretta dagli sforzi dell'attività sportiva.

Il trattamento base che combatte il doposbronza si chiama Jump Start, dura mezz'ora e costa 140 dollari australiani, circa 90 euro. Comprende un litro di soluzione idratante Hartmann, vitamine B e C e farmaci contro il mal di testa e la nausea che il paziente può scegliere a piacimento. Con 25 dollari in più si ha diritto a ulteriori dieci minuti di trattamento, che comprende anche l'ossigenoterapia.

Per 200 dollari, infine, c'è il trattamento completo, indicato per le situazioni più disperate: dura un'ora, la soluzione Hartmann è di un litro e mezzo e le quantità sono maggiori anche per tutti gli altri prodotti compresi nella terapia.