Nell'immaginario collettivo dei complottisti sono le cosiddette "scie chimiche", ma dietro le scie bianche ci sono alcune cose da sapere. Come spiega "Business Insider", sono dovute alla condensazione e sono prodotte solo dagli aerei che volano in alta quota e che devono la loro formazione al modo in cui gli aerei sono costruiti.

La sua nascita è infatti dovuta al contrasto fra l'aria fredda e rarefatta dell'alta quota e lo scarico del veivolo, molto caldo: proprio il contatto fra gas di scarico caldo e atmosfera fredda trasforma quindi il vapore acqueo dello scarico in ghiaccio. Ma non tutte le scie sono uguali: alcunei possono estendersi per chilometri, mentre altre sono destinate a scomparire subito.

Una differenza non da poco che può inoltre aiutare a comprendere che tempo farà: lunghe scie corrispondono a tanta umidità nell'aria, cioè possibilità di tempesta in arrivo, mentre al contrario delle piccole scie saranno segno di bel tempo.