E' capitato quasi a tutti, almeno una volta: ci si mette a letto e, proprio quando ci si sta per addormentare, si avverte la sensazione di cadere, di fare un vero e proprio balzo. Ben il 70% delle persone dichiara di avere contrazioni o sobbalzi involontari (chiamati "scosse ipnagogiche"), ma quanti sanno perché questo accade?

Vediamo insieme di cosa si tratta.

Di fatto, si tratta di una reazione accidentale che si verifica quando il sistema nervoso affronta il passaggio dalla veglia al sonno: il nostro organismo non possiede un interruttore per passare da uno stato all'altro, quindi quelle scosse sarebbero un segnale dell'organismo in fase di veglia.

In questa fase l'organismo subisce un processo di graduale interruzione dei segnali sensoriali e di riduzione del tono muscolare. Per alcuni, inoltre, questi balzi potrebbero essere una risposta evolutiva: si tratterebbe, infatti, di un riflesso dei nostri antenati primati, che gli impediva di rilassarsi troppo e cadere dai rami!