Anche voi correte a caricare la batteria dello smartphone non appena la vedete di poco consumata? Sappiate che caricare spesso lo smartphone non fa bene alle batterie al litio: lo dicono due esperti interpellati dal "New York Times", che hanno rilevato come le batterie utilizzate per gli smartphone siano molto più delicate rispetto a quelle dei telefonini. Di conseguenza, le cariche frequenti non gli fanno affatto bene. A fare male è la carica in sé.

Cosa significa questo? Molti telefonini utilizzano una tecnologia che permette alle batterie di accettare rapidamente l'energia, quindi quanto più un caricatore può dargliene, tanta più ne prendono, ma questo è un male. Il consiglio è utilizzare caricabatterie "più lenti" rispetto alla velocità di assorbimento del telefono. Ad esempio, spiega Hatem Zeine al New York Times, «Se usi il caricabatterie di un iPhone su un iPad Pro, questo si caricherà molto lentamente. Ed è un bene per la sua batteria».

È inoltre importante evitare che il cellulare si surriscaldi. In particolare, non deve mai essere esposto a temperature superiori ai 35 gradi centigradi e bisogna controllare che la cover non provochi surriscaldamento quando il telefono è in carica.