MIRABELLA IMBACCARI (CATANIA) – Un uomo di 43 anni è stato arrestato dai carabinieri a Mirabella Imbaccari, in provincia di Catania: una volta entrato in municipio, ha danneggiato con una mazza da baseball gli arredi, i computer e le suppellettili della segreteria del sindaco.

All'origine del gesto dell'uomo, che è stato posto ai domiciliari, ci sarebbe la mancata riparazione da parte del comune di una perdita nella conduttura che fornisce l'acqua comunale e che avrebbe causato infiltrazioni nella sua abitazione.

Dopo la sua follia, l'uomo è fuggito ma è stato bloccato in una via del centro del paese. Deve rispondere di danneggiamento, esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose e porto di oggetti atti a offendere.