Un conto di un euro a testa per usare il bagno di un ristorante. L'episodio è accaduto a Bergamo, in un locale della Città Alta, come raccontato dall'accompagnatore delle due signore protagoniste della vicenda, riportata da Il Giorno. «Per non creare discussioni ho chiesto la ricevuta – ha detto l'uomo -. Ho pagato, ma una richiesta simile a due anziane non esiste».

Diversa, invece, la versione di uno dei dipendenti del ristorante: «Le due signore, per nulla anziane, non hanno nemmeno chiesto di andare in bagno. Quando sono uscite ho domandato se volessero mangiare, visto che è un ristorante. Alla risposta secca: “Siamo entrate solo per andare in bagno” (ripeto: senza chiedere il permesso) ho chiesto 1 euro a testa per il servizio fornito, come in tanti posti del mondo. I bagni pubblici di Città Alta chiedono 40 centesimi».