Attimi di panico a bordo di un aereo della compagnia Hawaiian Airlines, in viaggio da Oakland, California, a Maui. Una bomboletta di spray al peperoncino è esplosa, mentre a bordo c'erano 256 passeggeri e 10 membri dell'equipaggio: 15 persone sono rimaste intossicate.

Lo spray era contenuto nel bagaglio di uno dei passeggeri, che l'aveva portato a bordo illegalmente. "Stavo dormendo e sono stato svegliato da qualcuno che aveva un attacco di tosse, Ma poi ho scoperto che non era una sola persona a tossire, c'erano molte persone che tossivano. E poi tutti tossivano e poi stavamo tossendo anche noi", ha spiegatouno dei passeggeri a bordo dell'aereo. "La gente era decisamente presa dal panico", ha aggiunto. 

I passeggeri colpiti dai problemi respiratori, bruciore agli occhi e lacrimazione acuta, sono stati fatti spostare nella parte posteriore dell'aereo, dove l'aria era più respirabile e ci sono rimasti per circa 40 minuti. All'atterraggio, 12 persone sono state portate in ospedale. La multa per aver portato spray al peperoncino su un aereo può superare i 1.960 dollari.