È risaputo che gli svizzeri ci tengono alla puntualità, ma quanto accaduto a una donna di 92 anni appare un tanti esagerato. La donna, infatti, si è vista comminare una multa di 100 franchi perché è salita su un bus con 4 minuti di anticipo. La vicenda è successa a Winterthur, Zurigo. 

La 92enne è titolare di un abbonamento che le permette di usare i mezzi pubblici a partire dalle ore 9 del mattino, ma il controllore l'ha trovata a bordo alle 8,56, quindi è scattata la multa.

La vicenda è avvenuta nel mese di agosto, ma è stata resa nota soltanto adesso, grazie al tam-tam sui social. Gli utenti si sono divisi tra quantio avrebbero voluto che si chiudesse un occhio e quanti, invece, hanno apprezzato il fatto che siano state rispettate le regole.

"La regola è corretta, ma mi sono parecchio arrabbiata: mi sarei aspettata che mi venissero incontro", ha detto alla stampa locale la signora.