Foto di Giuseppe PappaAl nuovo cratere di Sud-Est dell’Etna sta continuando una modesta ma persistente attivita’ stromboliana. Dopo diversi giorni di attivita’ stromboliana da una bocca posta nella parte occidentale della depressione craterica, nel pomeriggio di ieri la fonte dell’attivita’ si e’ spostata nella parte meridionale del cratere; oltre a frequenti esplosioni stromboliane questa bocca ha anche emesso limitate quantita’ di cenere vulcanica. Lo rendono noto gli esperti della sezione di Catania dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Intanto, continua l’emissione di lava da due bocche effusive alla base orientale del cono del nuovo cratere di Sud-Est, alimentando una colata lavica che ieri e’ riversata sulla parete occidentale della Valle del Bove.