Expo, figuraccia padiglione Sicilia

E' scontro fra gli organizzatori di Milano Expo e la Regione Sicilia sulla responsabilità di quanto accaduto al padiglione Sicilia.

Un intero spazio espositivo lasciato abbandonato: tecnicamente vuoto e allagato. Lo stesso avrebbe dovuto ospitare alcune delle eccellenze biologiche del Mediterraneo. 11 paesi del circuito Mare Nostrum avrebbero dovuto apprezzare alcuni fra i prodotti Bio più eclatanti del Sud, ma niente da fare.

Lo stato di abbandono della struttura è disarmante. 

Il dirigente regionale Dario Cartabellotta, scopa e paletta alla mano, denuncia il fatto:

"la società che gestisce Expo e che avrebbe dovuto consegnarci il padiglione pulito e bonificato ce lo ha invece lasciato in condizioni di assoluta sporcizia".

 

Ennesimo duro colpo all'immagine siciliana, dopo il caso delle arancine e ancora del dado nella caponata. Eppure il padiglione Sicilia sarebbe dovuto essere il fiore all'occhiello della fiera milanese. Visto che tutto il mondo ci invidia determinate prelibatezze genuine, ormai andare perdute (o mai conosciute) nel resto del mondo.