Vi hanno sempre detto che bisogna fare una doccia al giorno? Beh, potrebbe non essere esattamente così. In articolo pubblicato sul "Guardian", l'esperto d'ambiente, giornalista e scrittore Donnachadh McCarthy afferma che ne basta una settimana e spiega anche perché

Fare una doccia al giorno è costoso, inquinante, inutile e anche poco salutare: in media, in 10 minuti si consumano 60 litri d'acqua (per un bagno ne servono circa 80) e il tutto si traduce, per una famiglia di 4 persone, in cui ciascuno fa una doccia al giorno, in una spesa in termini di energia elettrica molto considerevole, oltre che in un danno enorme per l'ambiente.

Bagno e doccia quotidiani, quindi, pesano troppo sulle nostre tasche, aumentano l'inquinamento e, come se questo non bastasse, hanno anche conguenze per la salute: sarebbe meglio optare, secondo McCarthy, per una doccia a settimana, accompagnata da un lavaggio quotidiano "a pezzi" nel lavabo.

Sempre sul Guardian, il dermatologo Joshua Zeichner spiega che i genitori dovrebbero smettere di lavare i bambini tutti i giorni, poiché l'esposizione alla sporcizia e ai batteri contribuisce a rendere la loro pelle meno sensibile e, nel lungo periodo, anche a prevenire eczemi. L'American Academy of Pediatrics raccomanda tre lavaggi a settimana o anche meno se i bimbi hanno la pelle sensibile. 

I medici spiegano che un uso eccessivo del sapone rimuove gli oli naturalmente protettivi della pelle e i batteri buoni: questo può provocare fastidi come le dermatiti. Più a lungo si sta sotto la doccia, più gli oli della pelle vengono rimossi.