Un ragazzo down siciliano campione di nuoto. È una bella storia quella raccontata dal "Giornale di Sicilia". Il protagonista è Salvatore Agnello, 18 anni appena. "Il siluro di Alcamo", com'è stato ribattezzato, ha ottenuto una serie di successi a Saronno, dove si è svolto il campionato invernale di nuoto.

Il campioncino ha fatto molto bene su vasca da 25 conquistando la medaglia d'argento sia nei 50 m farfalla (con un tempo di 41''.98) sia nei 50 stile (38''.26). Nella categoria Junior si è qualificato nelle finali categoria assoluti 50 stile libero, 50 farfalla e nei 100 stile libero (1'.26''.48) con il terzo tempo assoluto.

Se non ci fossero stati ostacoli di natura burocratica, magari Salvatore avrebbe fatto anche meglio: "Purtroppo non ha potuto disputare le finali a causa del volo aereo e per la troppa rigidità dell'organizzazione", riferisce il padre Giuseppe, che lo segue costantemente nelle sue imprese sportive.