Tra le ricorrenze più amate dai bambini c'è indubbiamente la festa dei nonni. Diffusa in diverse aree del mondo, cade in giornate diverse a seconda dei diversi luoghi, anche se nella maggior parte dei casi ricorre nel mese di settembre o di ottobre. In Italia, ad esempio, si festeggia il 2 ottobre e, nella tradizione cattolica, i patroni sono i santi Gioacchino e Anna, genitori di Maria e Nonni di Gesù. La festa è importante, perché i nonni rappresentano una figura fondamentale per i nipoti, soprattutto quando sono piccoli: una guida, un punto di riferimento che si affianca ai genitori, con un bagaglio di esperienze da raccontare e condividere. Quello che forse non tutti sanno è che la festa dei nonni ha anche un fiore ufficiale: si tratta del nontiscordardime.

La storia

La festa dei nonni è nata negli Stati Uniti, nel 1978, durante la presidenza di Jimmy Carter, su proposta di Marian McQuade, una casalinga della Virginia Occidentale, che aveva quindici figli e quaranta nipoti. Marian, che lavorava con gli anziani già dal 1956, riteneva la relazione con i nonni fondamentale per l'educazione dei giovani, e pensò di promuovere una giornata dedicata ai nonni. Negli Stati Uniti la festa si celebra nella prima domenica di settembre, nel regno unito la prima domenica di ottobre, in Francia si festeggiano separatamente nonno e nonna. In Italia gli ideatori della festa dei nonni sono Maria Zanni e Michele Armetta. Successivamente, si interessa alla manifestazione Franco Locatelli (Presidente dell'Unione Nazionale Florovivaisti – Unaflor). Arturo Croci, Wim Van Meeuwen e Walter Pironi ufficializzano il comitato ufficiale della festa dei nonni 1997. A istituire ufficialmente la festa è stata la legge 159 del 31 luglio 2005, che la definisce "momento per celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società in generale". In Italia c'è anche il «Premio nazionale del nonno e della nonna d'Italia», che il presidente della Repubblica assegna annualmente a dieci nonni, in base a una graduatoria compilata dall'apposita commissione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca. 


Festa dei nonni, cosa c'entra con quella degli angeli custodi?

La data del 2 ottobre, scelta per celebrare la festa dei nonni in Italia, coincide con il ricordo liturgico degli angeli custodi nel calendario dei Santi cattolico. La storia degli angeli è presente in molte culture e religioni. Gli angeli figurano già in alcune culture precristiane: nel mito persiano, ad esempio, esistono Isfendar, angelo tutelare della castità femminile e della pace in famiglia, e i cinque Farvar, che si pongono a fianco dell'uomo e lo proteggono dal nemico. Gli angeli custodi "arrivarono" solo dopo la Controriforma, in risposta ai protestanti, che avevano relegato le schiere angeliche al ruolo di semplici comparse. Non è difficile comprendere perché per la festa dei nonni si sia scelta la stessa data della festa degli angeli custodi: i nonni rappresentano una figura importantissima e fondamentale e il loro ruolo può essere letto proprio come quello di angeli custodi, in un certo qual modo.

Le iniziative in Sicilia

In occasione della festa dei nonni in ogni città si organizzano eventi e manifestazioni. Anche in Sicilia ci sono tanti appuntamenti e il consiglio è quello di effettuare una ricerca sulla base delle diverse città. Dalle feste nei parchi ai contest fotografici, non sarà difficile trovare un'iniziativa alla quale partecipare, con calendari in continua evoluzione.

Nonni e nipoti famosi nel mondo

Quanto ne sapete di nonni e nipoti famosi? Non mancano certo gli esempi di vip noti, in Italia e all'estero. Nonno per eccellenza nel nostro Paese è, indubbiamente, Lino Banfi, protagonista della serie tv Un medico in famiglia. Nella realtà, Banfi ha due nipoti, Pietro e Virginia, e ha trascorso con loro moltissimo tempo quanto erano piccoli. Andando oltreoceano, un altro supernonno è Mick Jagger: la figlia Jade Jagger ha rivelato che ha sempre tenuto unita la famiglia. L'attore Nicholas Cage è diventato nonno a 50 anni e per il bimbo è stato scelto un nome altisonante: Lucian Augustus Coppola Cage. È già un "veterano", invece, Harrison Ford: l'attore è diventato nonno per la prima volta nel 1993 e ora ha tre nipotini. Bella e simpatica, l'attrice Goldie Hawn è diventata nonna per la prima volta nel 2004, quando la figlia Kate Hudson ha dato alla luce il suo primo figlio.