Gué Pequeno, Fulminacci e Ditonellapiaga. Sono alcuni dei nomi importanti della musica che faranno tappa ad Alcamo (Trapani) per il Festival Alcart, in programma dall’8 al 13 agosto nella cittadina trapanese. L’evento, giunto alla 13esima edizione, è promosso dall’associazione culturale Creattiva, composta da giovani volontari.

“La mission del festival recita una nota – è quella di programmare attività culturali e musicali finalizzate al coinvolgimento della cittadinanza su tematiche di carattere politico-sociali e valorizzazione del territorio”.

Quest’anno il cartellone prevede concerti, mostre fotografiche, esposizioni, installazioni artistiche, proiezioni cinematografiche, talk, workshop, rpesentazioni di libri e performance. Molte attività verranno organizzate nel centro storico della città, mentre gli eventi musicali saranno localizzati al teatro municipale ‘Ex-cave orto di ballo’.

Martedì 9 agosto arriverà Guè Pequeno, mentre giovedì 11 sarà la volta di Fulminacci. Ditonellapiaga, invece, arriverà ad Alcamo sabato 13 agosto. Tra le mostre ‘Lives in Limbo’, del fotoreporter italiano Francesco Pistilli, già vincitore nel 2018 del World press Photo: un progetto che tratta il tema dell’immigrazione nella sua drammaticità e documenta l’esperienza di chi, attraverso i Balcani, spera di raggiungere l’Europa.

In programma anche ‘Vulcani’, della fotografa Giulia Bersani, dove il corpo e la psiche della donna sono messi in correlazione con la bellezza, la potenza e la naturalezza dei vulcani siciliani. Un lavoro analogico che la fotografa affronta senza schemi e barriere

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati