E’ morto nel 2012, ma lo stesso l’Agenzia delle Entrate gli ha inviato a distanza di un anno l’ingiunzione per pagare il canone della Televisione. L’amara scoperta l’hanno fatta i figli che si sono visti recapitare la busta con la richiesta perentoria di pagare il canone oltre una sopratassa.

[Continua la lettura dell’articolo]