Il loro è stato amore e prima vista. Debby e Joy hanno rispettivamente 50 e 37 anni e, dopo 15 anni di fidanzamento, si sono sposati. La loro potrebbe sembrare una storia normale, ma c'è un dettaglio per niente irrilevante: i due sono fratellastri e hanno lo stesso padre. Per 10 anni hanno dovuto tenere nascosta la loro relazione, perché negli Stati Uniti il matrimonio tra fratelli è illegale.

La coppia è riuscita a ingannare l'anagrafe perché hanno cognomi diversi, ma adesso marito e moglie rischiano fino a 15 anni di prigione e una multa dai 18 ai 24mila dollari.

La vicenda è avvenuta in Florida. "Anche se siamo fratelli e abbiamo lo stesso sangue non siamo cresciuti insieme", ha spiegato Debby al Sun. Lei è stata adottata da piccola, ma quando è cresciuta ha voluto trovare i suoi genitori naturali: "Quando li ho incontrati, mio padre mi ha detto che avevo un fratellastro di nome Joe e mi hanno mostrato una foto". La donna si è messa subito alla sua ricerca e si è incontrata con lui a New York. 

"Suona come un cliché, ma quando ci siamo guardati negli occhi per la prima volta, ci siamo innamorati". Dopo due settimane sono andati a vivere insieme, tenendo il loro legame segreto. "Ero molto nervosa all'idea di rivelare ai familiari che Joe e io stavamo insieme. Ma quando lo abbiamo fatto molti ci hanno risposto che se lo immaginavano. È andata meglio del previsto: tutti hanno detto che per loro era importante solo che fossimo felici". 

Fratello e sorella si sono sposati al Comune. "Abbiamo voluto farlo anche se è illegale, ci amiamo troppo e non ce ne importa. Non si sono accorti che siamo fratelli perché abbiamo cognomi diversi".