Non ci sono buone notizie per gli amanti delle temperature calde: gli esperti parlano di freddo russo sull'Italia. Una nuova corrente proveniente dall'Est dell'Europa sta mettendo in un angolo la primavera e il termometro si abbassa. Le massime si attestano intorno ai 10° al Nord e più alte di poco al Sud. La regione più colpita dal freddo è il Piemonte, con temperature che non superano i 5°. 

Gli esperti de ilmeteo.it hanno tracciato il quadro della situazione: oggi è una giornata di piogge sparse su tutta la Penisola, con particolare intensità sulle regioni centrali. Ancora neve sugli 800 metri sulle Alpi e fino ai 1.100/1.200 metri per gli Appennini. 

Nella giornata di domani la situazione peggiora fortemente sulla Calabria ionica, con possibili nubifragi o bombe d'acqua; piogge diffuse anche su Abruzzo, Molise, Puglia, Sardegna e Campania. Le temperature tornano a salire venerdì, ma il tempo sarà instabile al Centro-Sud. Buone notizie per il fine settimana: il weekend sarà all'insegna del bel tempo su tutta la Penisola.