Il furto ai danni di un turista, questa volta, ha pure provocato la frantumazione del vetro di un'auto. Tre giovanissimi palermitani sono stati arrestati a Palermo dalla polizia perché si erano impossessati di una valigia che hanno poi caricato sulla loro macchina, una Fiat Seicento.

Gli agenti del commissariato Mondello li hanno beccati a bordo della vettura; uno dei tre si era addirittura nascosto all'interno del portabagagli sperando di farla franca. Ma gli è andata male. In manette, con l'accusa di furto aggravato in concorso, sono finiti Antonino Maiorana, 23 anni, Antonino La Rosa, 21 anni, e un minorenne, M.A., di 16 anni.

All'interno della Seicento, che è stata sequestrata, sono stati trovati degli arnesi per lo scasso. Maiorana e la Rosa sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, mentre il minore è stato trasferito al Malaspina. La valigia, invece, è stata restituita al legittimo proprietario, che nel frattempo ne aveva denunciato il furto al commissariato.