L'intera comunità di Gangi è a lutto per la morte del 59enne Gaetano Marannano, deceduto in seguito a un incidente stradale avvenuto sull'autostrada Palermo-Catania. L'impatto con un'altra auto ha fatto andare la sua oltre le barriere e finire giù da un viadotto. Marannano era rappresentante di vini e lavorava per conto di un'azienda di Leonforte (Enna). Mentre si cerca di ricostruire l'esatta dinamica dell'impatto, c'è spazio solo per il dolore.

Ecco cosa si legge su CefalùWeb (FONTE):

“Gaetano era un pilastro per la sua famiglia e la collettività di Gangi – dice un amico – Ieri sera abbiamo pianto in tanti quando abbiamo saputo cosa era successo. Un vero peccato per tutti”.

I soccorritori hanno fatto l’impossibile per estrarlo dalle lamiere e trasportarlo in ospedale. “Quando nonostante gli sforzi muore qualcuno per noi è un giorno tristissimo – dice uno dei soccorritori – Ieri è stato fatto l’impossibile per strappare dalla morte Gaetano. Siamo vicini alla famiglia”.

Anche i colleghi piangono per la morte del rappresentante di Gangi. “Ieri, purtroppo, un collega ha perso la vita su un autostrada che io e tanti Agenti di Commercio percorriamo tutti i giorni facendo migliaia di chilometri al mese. Solo noi della categoria sappiamo cosa significa, dopo una giornata di lavoro a girare per prendere ordini dai clienti, mettersi in macchina in tarda serata e macinare chilometri, al buio, per rientrare a casa e riabbracciare la propria famiglia”.