Gravissimo incidente la notte scorsa a Palermo, in pieno centro. Coinvolti due mezzi, un’auto e una moto, andate distrutte. Una terza vettura, stando a quanto riportato da BlogSicilia.it, è fuggita senza prestare soccorso. Due giovani stavano spingendo un Piaggio Beverly e una delle auto li avrebbe centrati in pieno. Il conducente ha perso il controllo, finendo contro un palo.

Alcuni testimoni hanno raccontato di aver sentito le urla delle persone coinvolte e parlano di una gara di velocità tra le due auto. Lo scontro è avvenuto in via Libertà, all’altezza di via Tommaso Gargallo. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri, i vigili urbani, i vigili del fuoco e i sanitari del 118.

Il bilancio è pesante. Quattro giovani sono stati trasportati in codice rosso negli ospedali di Villa Sofia, Civico e Policlinico. Hanno tutti tra i 17 e i 19 anni. Sono in corso le ricerche dell’auto fuggita.

Alcuni residenti – spiega BlogSicilia – sentendo le urla sono scesi in strada anche per chiamare i soccorsi. C’era chi piangeva dopo aver visto quello che era successo. La madre di uno degli automobilisti è arrivata sul luogo dell’indicente e ha urlato: “O mio Dio di nuovo no”.

Il giovane automobilista urlava che non era colpa sua. La moto si sarebbe fermata in mezzo la carreggiata, Una delle vetture è fuggita dal luogo dell’incidente e viene cercato dalla polizia e dai carabinieri.