Qualcuno li ha già ribattezzati i Bonnie e Clyde dello scippo: hanno messo a segno una rapina ed altri tre furti, tra aprile e luglio scorsi. Sono due giovani fidanzatini di Gela: 16 anni lui, 14 anni lei, che adesso sono stati arrestati dai carabinieri, in esecuzione di un'ordinanza cautelare emessa dal Tribunale per i minorenni di Caltanissetta. I due agivano in sella ad un ciclomotore: mentre il ragazzo guidava, la ragazza scippava.

In uno degli episodi, scippando la borsa ad una donna di 48 anni, hanno trascinato la stessa – che ha opposto resistenza – per alcuni metri, causandole la lussazione di una spalla. Pare che i Bonnie e Cluyde dello scippo appartengano a due buone famiglie, benestanti. Non hanno precedenti.

L'identificazione è avvenuta grazie ai filmati registrati dai sistemi di videosorveglianza di alcuni negozi ed alle testimonianze. Per una delle rapina ed uno scippo, comunque, la ragazzina non può essere imputata, poiché non aveva ancora compiuto 14 anni. In seguito all'arresto sono stati entrambi condotti in due diverse comunità: nel corso delle perquisizioni presso le loro abitazioni sono stati rinvenuti 4 cellulari, la cui provenienza è ritenuta illecita.