01Abbiamo scovato la ricetta delle reginette di San Carlo e abbiamo deciso di arricchirla un po’. Quel tanto che basta per dare a questi biscotti, poveri ma nutrienti, un po’ di sapore in più rispetto alla ricetta originale.
Le reginette di San Carlo, non sono altro che biscotti da latte ricoperti di semi di sesamo; ‘reginette’ è il nome che hanno nel palermitano.
I semi di sesamo sono forse uno degli alimenti più sottovalutati della nostra cucina, probabilmente per via delle loro dimensioni e dell’utilizzo, davvero modesto, che la nostra cucina ne fa. Come tutti i semi in realtà, sono ricchi di preziosissimi nutrienti, come le vitamine del gruppo B e importanti minerali anti-invecchiamento come zinco e selenio.

Ingredienti:

250 gr di farina di grano duro
250 gr di farina 00
150 gr di zucchero
150 gr di burro morbido
2 uova
10 gr di ammoniaca
1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia (o i semi di mezzo baccello)
latte q.b.
200 gr di sesamo

Procedimento:

Dosi per 40/50 biscotti.

Versa le due farine, lo zucchero, l'ammoniaca e l'estratto in una ciotola piuttosto grande (o nel recipiente della planetaria). Quindi aggiungi le uova o il burro, cominciando a impastare. Puoi impastare dunque sia a mano che con la planetaria, inserendo l’attrezzo a foglia. Se necessario, aggiungi anche del latte; la consistenza dell'impasto dev’essere simile a quella della frolla, quindi non consistente e non troppo morbida.

Avvolgi l’impasto nella pellicola e mettilo in frigorifero per circa un'ora.
Una volta passato il tempo di riposo dell’impasto, dividilo in 6/8 parti. Da ogni parte dovrai ricavare delle salsicce di circa 2 cm di diametro.
Taglia le salsicce in pezzi da 5 cm e lavora ogni pezzetto con le mani in modo da arrotondarne le punte.
A questo punto, bagna il sesamo, scolalo e disponilo su un piatto piano. Preriscalda il forno a 200°. Spennella i biscotti con pochissimo latte e rotolali nel sesamo. Se credi, fallo anche più volte; è necessario infatti che i semi di sesamo aderiscano il più possibile, perché poi i biscotti andranno cotti in forno.

Disponi i biscotti così composti su più teglie; ricoprili di carta forno distanziandoli di qualche centimetro per impedire che crescendo, con il calore del forno, in cottura si appiccichino.
Cuoci i biscotti nel forno già caldo per almeno 8/10 minuti, e continua la cottura per altri 8 minuti circa, abbassando la temperatura a 180°.

Autore | Enrica Bartalotta

Credit Immagine •