Misterioso e macabro ritrovamento a Palermo. Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto in via Messina Marine, durante un intervento dei vigili del fuoco, di fronte l'Hotel San Paolo. Sul posto è arrivata anche la polizia. Dalla sala operativa del 115 hanno spiegato che una squadra di vigili del fuoco stava intervenendo per domare un incendio di sterpaglie, quando ha notato il cadavere, che sarebbe in stato di decomposizione.

Questo particolare rende ancora più difficile l'identificazione. Secondo quanto riportato da PalermoToday, si tratterebbe di un uomo i cui resti si trovavano all'interno di un cantiere abbandonato, tra alcuni tubi. Al momento non si esclude alcuna pista, sarà compito delle forze dell'ordine fare chiarezza sulla vicenda.