I carabinieri indagano su un misterioso episodio avvenuto a Palermo nella notte tra martedì e mercoledì. Ignoti si sono introdotti nell'ufficio dell'anamopatologo Paolo Procaccianti, all'interno dell'Istituto di Medicina legale del Policlinico, ed hanno rovistato negli armadi e nei cassetti, forse per rubare preziosi documenti. Procaccianti si è occupato e continua ad occuparsi di molti casi di cronaca. E' stato lui stesso a denunciare l'episodio alle forze dell'ordine.

Gli investigatori stanno al momento vagliando tutte le ipotesi, ma è molto probabile che si tratti di un'azione mirata. Qualcuno ha rovistato dappertutto, ma non manca nulla: i malviventi hanno anche controllato due notebook che si trovavano all'interno di un cassetti e questo conferma l'intento di ricercare documenti "preziosi" piuttosto che di sottrarre qualche oggetto. Quanto avvenuto non sembra casuale: Procaccianti si sta occupando in questo momento del caso di Mario Biondo, cameramen trovato impiccato nella sua casa di Madrid nel maggio del 2013.