Venerdì 27 gennaio, alle ore 18, alla libreria Modusvivendi di Palermo, nel Giorno della Memoria, in programma la presentazione del nuovo libro di Dario Oliveri, L’Orchestra di Auschwitz (edizioni Curci, collana Correnti a cura di Carlo Boccadoro, prefazione della violinista Francesca Dego).

Protagonista del libro è Alma Rosé (1906-1944), nipote di Gustav Mahler e violinista di successo, la cui morte ad Auschwitz, il 4 aprile 1944, rimane avvolta nel mistero.

Passando al vaglio le diverse ipotesi investigative – suicidio, omicidio, avvelenamento accidentale – Oliveri ricostruisce la parabola di un destino tragico che affonda le sue radici nella Vienna sfavillante del primo Novecento. È il romanzo di due famiglie, i Mahler e i Rosenblum (in arte Rosé), ma anche l’affresco di un’epoca straordinaria e del suo precipitarsi rovinoso nelle tenebre della follia.

Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di SiciliaFan! Iscriviti, cliccando qui!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia