SANTA TERESA DI RIVA (MESSINA) – Un giovane originario del Bangladesh, di circa 30 anni, è rimasto ferito dopo essere stato investito da un treno, mentre camminava lungo i binari della stazione ferroviaris di Santa Teresa di Riva, in provincia di Messina.

Ieri sera il macchinista ha visto solo all'ultimo il giovane e ha suonato. Il ragazzo, che non aveva addosso alcun documento, si è spostato provvidenzialmente salvandosi la vita, ma è stato comunque colpito di striscio venendo sbalzato diversi metri di distanza. È stato quindi trasportato in ospedale e le sue condizioni sembrerebbero gravi.

Il macchinista ha raccontato l'accaduto al sito "Gazzetta Jonica": "Non appena mi sono accorto dell'uomo che camminava sui binari, ho cercato con l'unico mezzo a disposizione, il fischio del treno, di richiamare la sua attenzione. Ho visto la sagoma che riusciva a scansarsi per quel poco che bastava ad evitare una morte certa", ha detto.