unnamed.jpg99Classe ’69, palermitano di origini cosmopolita per vocazione, Giovanni Mattaliano Maestro di Clarinetto si è presentato al pubblico dell’Agricantus con il suo trio composto dal Maestro Massimo Patti al contrabasso e la presenza scenica e visiva dell’Artista MPaola Marsala pittrice estemporanea.  

unnamedLa Rassegna dove lo vede ideatore e protagonista lo fa egregio e illustre viadante di un racconto teso a far conoscere e apprezzare il Jazz, una musica di genere ancora poco apprezzata e conosciuta attraverso illustre partecipazioni e significative esibizioni. Ed è così che si è tessuto superbamente uno dei racconti dei 9 concepiti per la stagione dell’Agricantus 2014 “Oltre il Jazz” in collaborazione con Jazzliveprovisation  management e Arte&Cultura tv. L’esibizione dove stavolta oltre che ideatore lo ha visto protagonista ha raccolto espressioni sonore diverse dedicato all’incontro di distinte e dialogizzanti  anime spirituali attraverso un’avventura mistica di sonorità Sefardite per sfociare poi in brani più conosciuti e danzanti fino ad un divertito e sempre più partecipato coinvolgimento di pubblico. Infatti i musicisti che nella prima parte si sono lasciati trasportare dalle atmosfere rilassate e orientaleggianti da loro stessi arrangiate, hanno trovato con la seconda parte nuovo spunto, proponendo qualche standard scelto con cura tra i classici del genere. La variazione musicale ha portato sul palco nuove energie e un maggiore coinvolgimento di pubblico. In generale la qualità tecnica e interpretativa è andata in crescendo, per terminare su un livello di netto e univoco apprezzamento. C'è da credere che l'esperimento avrà un ulteriore prosieguo per la felicità di pubblico e fans.

Le foto dell'evento di Charley Fazio. 

nina

     Lilith La Guerriera