Si discute del provvedimento adottato in 200 scuole di tutta la Germania, che hanno scelto di far indossare giubbotti pieni di sabbia ai bambini iperattivi. La prima scuola a ricorrere a questo sistema si trova ad Amburgo e i promotori sostengono di aver notato un miglioramento nei ragazzini affetti da Adhd, disturbo da deficit dell'attenzione e iperattività, mentre altri istituti ritengono che si tratti di un modo "più delicato e meno complicato" di affrontare il problema, senza dover fare ricorso ai medicinali.

Alcuni genitori e psichiatri, tuttavia, hanno manifestato alcune preoccupazioni in merito all'utilizzo di questi giubbotti. Secondo Gehilg de Walol, a capo dell'unità per l'inclusione nella scuola di Amburgo che ha introdotto i giubbotti, "I bambini amano indossarli e nessuno è costretto a farlo contro il proprio volere".

I giubbotti imbottiti di sabbia possono raggiungere un peso di 6 chili e costano tra i 140 e 170 euro. La Belga Healthcare, azienda tra i principali produttori del giubbotto con la sabbia, ha spiegato al britannico Guardian di aver accontentato "centinaia di consumatori soddisfatti negli ultimi 18 anni con la sand therapy".