La siracusana Giulia Carpino rappresenterà la Sicilia a Cuochi d’Italia, trasmissione televisiva di Tv8. La sfida tra gli chef di tutto il Paese è condotta da Alessandro Borghese ed è giunta alla quinta edizione. Scopo del programma è eleggere il miglior cuoco regionale d’Italia. I partecipanti si sfidano preparando tante ricette, che vengono poi valutate dai giudici: Cristiano Tomei e Gennaro Esposito.

Appuntamento alle ore 19,30 a partire da lunedì 15 ottobre. «La mia passione per la cucina comincia dalle mie origini – spiega Giulia -. I miei sono originari di Palazzolo. Fin da piccola è iniziato l’amore per la cucina: le vacanze estive, la campagna, gli animali, gli odori. Impastavo il pane per gioco, come da tradizione siciliana. Ho poi scelto di studiare all’istituto Alberghiero di Siracusa, che mi ha dato una formazione importante».

Giulia Carpino a Cuochi d’Italia

Giulia Carpino ha partecipato ai casting del programma Cuochi d’Italia, che si sono svolti a Milano. Il risultato è stato più che positivo. «Li ho conquistati con un semplicissimo piatto di spaghetti alla “Norma”. Ho proposto i sapori e i colori della nostra terra ed è così iniziata questa bellissima avventura. Non posso anticipare nulla. Le gare si svolgeranno su tre ricette da me proposte. Il mio sfidante dovrà scegliere quale fra quei piatti dovrò preparare».

La Sicilia ha già partecipato, e trionfato, altre volte al programma condotto da Alessandro Borghese. Helios Gnoffo, chef palermitano dell’Osteria Mercede, è stato eletto miglior cuoco regionale d’Italia. Nel corso della trasmissione, ha conquistato i giudici grazie alla sua cucina che esalta i sapori del territorio siciliano, utilizzando al meglio le straordinarie materie prime. Gnoffo predilige il pesce per le sue preparazioni.

Adesso, tenere alto il nome della Sicilia spetta a Giulia Carpino. L’Isola intera fa il tifo per lei: la prima sfida sarà contro l’Umbria, non resta che aspettare e vedere come andrà.