Il tè verde, un toccasana dagli incredibili effetti benefici. Intanto, cominciamo col dire che è la seconda bevanda più bevuta al mondo. Le proprietà sono tantissime: antiossidanti, dimagranti e drenanti, ma non solo. Il tè verde ha delle ottime proprietà antitumorali, depurative, antinfiammatorie e diuretiche. Scendendo ancora di più nel dettaglio, contiene olifenoli, flavonoidi, catechine, tannini, teofillina, minerali, vitamine del gruppo B e amminoacidi.

I benefici del tè verde sono numerosi: aiuta, infatti, a combattere i radicali liberi per merito delle proprietà antiossidanti. Grazie ai polifenoli, previene malattie cardiovascolari e neurodegenerative come l'Alzheimer e il Parkinson, combatte l’arteriosclerosi e svolge un’azione antitumorale edantinfiammatoria. Questa bevanda pare aiuti anche a eliminare batteri e virus. Ma c'è di più: pare che il tè verde comporti benefici contro l'epatite e il cancro, oltre a prevenire la caduta dei capelli.

Per via delle proprietà dimagranti, questa preziosissima bevanda aiuta a combattere la cellulite. Previene anche l’alito cattivo e la carie – per il contenuto di fluoro – e abbassa i livelli di glucosio nel sangue, portando benefici sui pazienti che soffrono di diabete di tipo 2. La teanina, invece, è in grado di ridurre lo stress psico-fisico.

Non vanno dimenticati, però, gli effetti collaterali, ancorché molto limitati. È bene non abusare di tè verde in quanto contiene teina e caffeina, sostanze eccitanti da non assumere in quantità eccessiva per evitare conseguenze come pressione alta, insonnia, agitazione, aritmia e irritabilità. Il consiglio è di berne una-due tazze al giorno.