118-ambulanzaTre gravi incidenti nel capoluogo ieri hanno impegnato i vigili urbani dell’infortunistica.

Ieri pomeriggio un motociclista è finito fuori strada in via Messina Montagna. Un giovane di 26 anni G.C. a bordo di una moto Piaggio ha perso il controllo ed è finito per terra sbattendo la testa. I vigili indagano per stabilire se il giovane aveva o meno il casco. E’ stato trasportato all’ospedale Policlinico con un grave trauma cranico. Prima di sciogliere la prognosi i medici hanno atteso l’esito di una Tac.

Il secondo incidente nel pomeriggio a Bellolampo. Per causa da accertare una Lotus Cabrio è finita fuori strada e si è completamente distrutta. A bordo un uomo e una donna. Il guidatore sarebbe rimasto illeso, più grave la condizione della donna C.A. che si trovava nel sedile di fianco. E’ stata trasportata incondizioni serie all’ospedale Villa Sofia.

Anche in questo caso i vigili urbani dovranno stabilire le responsabilità dell’incidente. Non si sa ancora se l’auto è finita fuori strada per una manovra azzardata oppure per una distrazione da parte dell’automobilista.

L’ultimo incidente si è verificato nella notte tra sabato e domenica nello scorrimento Veloce Palermo-Sciacca. Un altro motociclista D.M. di 23 anni residente a Monreale è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Civico. Poco dopo le 5 per cause ancora da accertare ha perso il controllo della sua Vespa 150 schiantandosi contro il guardrail in direzione di Sciacca. Le indagini dei vigili della sezione Infortunistica sono ancora alle prime battute ma pare che non via sia il coinvolgimento di altri veicoli. Il giovane che indossava il casco protettivo è stato sbalzato sull’asfalto pochi metri più avanti. Subito le condizioni sono apparse molto gravi. Sono intervenuti gli operatori del 118 che hanno rianimato il motociclista e poi trasportato al Civico.

Sempre nella Palermo Sciacca, negli ultimi giorni sempre poco prima di arrivare ad Altofonte si sono verificati diversi tamponamenti e gravi incidenti. In uno di questi erano rimaste coinvolte dieci vetture che hanno bloccato la strada per alcune ore.

Blog Sicilia