Grimaldi Lines lancia un nuovo collegamento diretto tra i porti di Napoli e Palermo. Il servizio, dedicato al trasporto di passeggeri e di merci, sarà effettuato a partire dal lunedì 17 ottobre dal traghetto Cruise Ausonia.

Nuova rotta Palermo-Napoli di Grimaldi

A rendere nota la novità è la stessa compagnia di navigazione. Sono previste tre partenze settimanali. Le giornate delle partenze da Napoli sono in programma alle ore 20,30 nelle giornate di martedì, giovedì e sabato. Da Palermo si parte, sempre alle ore 20,30, ogni lunedì, mercoledì e venerdì, con arrivo nello scalo partenopeo alle ore 6,30 della mattina successiva.

Per la prossima stagione estiva, Grimaldi prevede il raddoppio della frequenza della linea, con sei partenze a settimana da entrambi i porti. Il servizio sarà attivo da lunedì 17 ottobre e ad effettuare le corse sarà il traghetto Cruise Ausonia.

Il Cruise Ausonia è un moderno traghetto che può trasportare fino a 1.820 passeggeri e ha 1.920 metri lineari di merce rotabile (auto, furgoni, camion, semirimorchi etc…). La nave è dotata di 192 cabine di diverse tipologie (interne, esterne, superior), tutte con aria condizionata e servizi privati, alcune attrezzate per i passeggeri a mobilità ridotta, ma anche ristoranti, caffetterie, piscina esterna con solarium e area giochi per bambini.

“La nuova linea ro-pax Napoli-Palermo – spiega Emanuele Grimaldi, amministratore delegato di Grimaldi Group – rappresenterà un corridoio fondamentale tanto per i flussi di passeggeri quanto per le aziende che trasportano merci tra la Sicilia e il resto del Sud Italia”.

Il nuovo collegamento marittimo si aggiunge a quelli già esistenti che il gruppo Grimaldi ha attivato già da tempo con la Sicilia: le linee Livorno-Palermo, NapoliCagliari-Palermo, CivitavecchiaSalerno-Palermo-Tunisi. Per il trasporto esclusivo di merci sono invece attive le linee Genova-Salerno-Palermo, Ravenna-Brindisi-Catania, Salerno-Catania e Genova-Livorno-Catania-Malta.

Foto via Facebook /grimaldi.lines.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia