Tappa in Sicilia per “The World”: la lussuosa nave privata da crociera è arrivata a Porto Empedocle (Agrigento) e dal 3 ottobre si ferma per due giorni sulla costa agrigentina, per conoscerne le bellezze.

A Porto Empedocle attracca “The World”

Lunga 197 metri e larga 30, questa imbarcazione di lusso è come un “condominio” del mare. Batte bandiera delle Bahamas, ha 12 ponti e può ospitare fino a 1.200 passeggeri. A bordo ci sono 4 ristoranti con chef stellati, centri fitness, campi da tennis, stanze con biliardi e simulatori di golf, una biblioteca, due piscine, centri benessere, un cinema e un teatro.

Include 165 appartamenti, con una metratura dei locali che varia dai 100 ai 300 metri quadrati. The World è una nave da crociera residenziale privata, gestita come un complesso condominiale, con grandi appartamenti che possono essere acquistati. I residenti, provenienti da molti Paesi, possono vivere a bordo durante il viaggio della nave. Alcuni residenti scelgono di vivere a bordo a tempo pieno mentre altri visitano periodicamente durante tutto l’anno.

“Siamo felici di potere accogliere un parterre di ospiti così prestigioso – commenta Fabrizio La Gaipa, amministratore della Dmo, Distretto turistico Valle dei Templi – . La presenza della nave The World, che si tratterrà per due giorni, è un segnale importante di quella crescita del nostro turismo che non è più solo sperata, ma che piano piano si concretizza sempre più sino a toccare vette come questa, anche grazie al lavoro svolto in questi anni”.

Mi preme sottolineare – aggiunge La Gaipa – che non si tratta di una visita ”mordi e fuggi”, ma di una permanenza che darà il tempo ai turisti, oltre che di vedere la Valle dei Templi, anche di esplorare il territorio e di conoscerne le altre opportunità”.

Foto di VirtualSteve – Own work, CC BY-SA 3.0.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati