Triste episodio – ma comunque con un lieto fine – a Riposto, provincia di Catania. Un uomo di 75 anni ha tentato ieri di togliersi la vita poiché si trova in gravi difficoltà economiche. E' uscito di casa con una scusa e si è diretto verso il porto commerciale, pronto a lanciarsi in mare da un molo. Per fortuna, è stato trovato in tempo dai carabinieri: ad avvisarli, la moglie, che aveva intuito che ci fosse qualcosa che non andava nel marito.

Secondo quanto riportato, a spingerlo al suicidio sarebbe stata l'impossibilità di restituire un prestito contratto con una finanziaria per fare fronte alle spese di tutti i giorni. I carabinieri sono riusciti a farlo desistere dopo una ventina di minuti e, una volta in caserma, hanno regalato all'uomo soldi e generi alimentari raccolti tra colleghi. Il comandante della Stazione ha inoltre informato il sindaco della difficile situazione del 75enne.

Fonte: Giornale di Sicilia