I leghisti cambiano strategia dopo anni  di lotte contro l’assistenzialismo clientelare alle regioni del Sud d’Italia. Trasferiamoci tutti visto che a beneficiare dell’estensione dei finanziamenti alle ‘Social Card’ saranno solo i comuni del Sud, dichiara Marco Rondini, capogruppo padano in commissione Affari Sociali a Montecitorio. Intanto, nell’altro ramo del Parlamento italiano, il gruppo Gal del Senato illustra la propria ricetta per colmare i ritardi del Sud Italia.

[Continua la lettura dell’articolo]