Incontri, degustazioni, escursioni, ma non solo. Tutto questo sarà I Porcini di Scorace e Sapori di autunno. Appuntamento il 3 e 4 novembre a Buseto Palizzolo (Trapani). In programma ci sono tanti eventi, tra cui cooking show e una mostra micologica, per conoscere meglio i sapori d’autunno e i prodotti d’eccellenza. Il Bosco di Scorace è una delle aree verdi più belle del Trapanese.

Il Bosco D’Arcudaci (detto fino a poco tempo fa Bosco Scorace), è visibile a una curva dalla strada provinciale Buseto Palizzolo-Segesta. Il nome deriva dal termine Arcu d’Aci, riferito prima ad un casale arabo e poi ad una baronia. In origine c’erano esclusivamente querce da sughero, la maggior parte delle quali sono state abbattute nel periodo post bellico.

Il Bosco di Scorace, preziosa area naturale

In seguito è stata intrapresa l’opera di rimboschimento dal Corpo Forestale. Nel bosco ci sono aree interne attrezzate di panche e tavoli, posti cottura, giostre, altalene e scivoli dislocati negli spazi liberi per i bambini. Non mancano i sentieri naturalistici che portano al laghetto collinare: un vero paradiso dall’alto del quale è possibile ammirare Bruca.

Dall’alto di questa collina, a 646 metri di altezza, si domina un panorama di rara bellezza. Si ammirano Bruca, frazione del Comune di Buseto Palizzolo, Segesta con il suo anfiteatro e il suo tempio. A destra c’è il notissimo colle di Pianto Romano su cui incombe la Montagna Grande. A sinistra il monte Inici. Chiudono lo scenario, a Nord, il monte Sparagio a mezza costa quasi del quale si arrocca il castello dei baroni di Bayda, e la visione del golfo di Castellammare.