“Vorremmo unire la nostra passione per la Sicilia, il cibo e il gioco!” Carlotta Costanzo, palermitana trapiantata ad Amsterdam, giocava a Risiko a Palermo in una serata estiva quando è arrivato un vassoio di cannoli, ed ecco come è nata l’idea di SIKULeat! Un gioco da tavolo tutto siciliano, che proprio sulla Sicilia basa le sue radici. Siciliane sono Carlotta, Costanza Li Vigni e Costanza Caminita, le tre imprenditrici che lo hanno lanciato, e siciliano è il setting del gioco.

 

“Una volta creato il team vincente abbiamo realizzato il design e lanciato la campagna crowdfunding su Eppela”

Trovare i fondi per cominciare è sempre difficile e hanno deciso di rivolgersi alla piattaforma di crowdfunding eppela.it per farsi conoscere e allo stesso tempo raccogliere i fondi necessari per la produzione delle prime mille copie. La ricompensa per un contributo di 30 euro è la consegna del gioco entro Natale.

 

Lo Scopo del gioco è quello di conquistare 36 prodotti alimentari tipici del territorio siciliano attraverso scambi commerciali per realizzare un menù. Ogni giocatore rappresenterà una delle popolazioni che hanno invaso la Sicilia: Greci, Romani, Arabi, Normanni, Svevi e Spagnoli.

Link campagna: https://www.eppela.com/en/projects/10591-sikuleat

Link sito Sikuleat: www.sikuleat.it
Link Pagina Facebook: https://www.facebook.com/SIKULeat/