L’ultimo rischio online corre attraverso facebook, il social network in assoluto più diffuso a livello mondiale, e il browser di Google Chrome. Basta infatti la notifica sbagliata per vedersi clonati i dati del proprio conto bancario. Ecco come.

[Continua la lettura dell’articolo]